0-13….invertire la rotta !!!

Bluorobica Bergamo – New Basket Prevalle     61 – 81   Parziali  16-29, 27-44, 44-66    
Bluorobica Bergamo :  Boccafurni 15, Bonacina 4, Seguenti 2, Signore 6, Stucchi 9, Agazzi 6, Andreini, Buttarelli, Corini, Nani 10, Pirovano 9. All. Longano    
New Basket Prevalle : Scekic 6, Azzola 16, Delibasic 12, Raskovic 31, Lanfredi 2, Pezzali 3, Brunelli ne, Colombo ne, Saresera 2, Scazzola 6, De La Cruz 3. All. Scaroni     

 

Chiudiamo l’andata senza una vittoria….ora lasciamoci le ansie alle spalle e da venerdi iniziamo la volata per portarci punti  nella seconda fase.

Anche in questo turno avversari più forti e tosti contro i quali non abbiamo sfigurato. Reggere il campo ora non basta, occorre raccogliere i primi punti a cominciare da sabato quando al PalaFacchetti incontreremo Romano L.

 

Annunci

A Piadena

Corona Platina Piadena-BLUOROBICAXXL   93 – 54   (30-15, 56-21, 72-65)

  
Corona Platina Piadena :  Corno 16, Tinsley 14, Lorenzetti 15, Mascadri 11, Marenzi 6, Leone ne, Maresca 4, Belluco 0, Sereni 5, Vignali 22, Ferrazzi 0, Piazza 0. All. Tritto   
Bluorobica Bergamo : Nani 2, Boccafurni 11, Perego 11, Stucchi 6, Signore 6, Pirovano 7, Buttarelli 0, Corini 1, Agazzi 2, Seguenti Monacelli ne, Bonacina 8. All. Longano 

Torniamo da Paidena con la nona sconfitta consecutiva consci però di aver visto all’opera una Signora squadra contro la quale nessuno ha potuto dire la propria sino ad ora. Locali che hanno 10 vittorie consecutive sul loro score e forse solo Pizzi ha potuto sperare nel successo. Troppo rapidi nelle esecuzioni e fisicamente superiori appaiono oggi la corazzata del Campionato.

Abbiamo fondamentalmente retto solo un quarto mentre nella seconda frazione abbiamo smarrito totalmente il lume del gioco. Molto bene invece la seconda parte della gara che ci ha visto avanti nel punteggio nella terza frazione chiusa sul 16-24 con in  campo le forze giovani. Questa settimana doppio fondamentale appuntamento con il recupero di Mercoledì a Sustinente (h 21) mentre consueto appuntamento domenicale il 25 quando all’Italcementi arriva la Pall.Milano con inizio alle 18.

 

LB

REAZIONE A CATENA

Gilbertina Soresina – BluorobicaXXL 87 – 52 (25-17, 41-32, 69-42)

Gilbertina Soresina : Pala 2, Roljic 30, Del Sorbo 15, Cazzaniga 4, Massari 1, Bandera 0, Tolasi 2, Chiacig 0, Maghet 12, Charles Pena 4, Martinelli 5, Rappoccio 12. All. Sabbia

Bluorobica Bergamo : Agazzi 0, Pirovano 2, Andreini 2, Nani 6, Corini 1, Bonacina 10, Moretti ne, Boccafurni 10, Perego 8, Stucchi 5, Signore 8. All. Longano.

Un passo indietro preoccupante a Soresina. Purtroppo la mancanza di reazione davanti ad un avversario che non appena ha schiacciato sul pedale ci ha lasciato al palo, è stata la nota più deludente della serata.
Locali apparsi non irresistibili ma, vista la loro situazione di classifica, hanno indirizzato la gara puntando sull’agonismo che è mancato a noi nei momenti decisivi. Male, molto male la difesa che ha lasciato spazio alle guardie locali autrici del 90% dei punti. Come recita l’incipit la mancanza di un qualsiasi tipo di reazione archivia la gara come gita domenicale. Domenica arriva Iseo e una settimana intensa per preparare il match pensando che gli errori di concentrazione si pagano molto cari nella categoria.

 

Lume dilata il punteggio nel finale

BluorobicaXXL – Virtus Lumezzane     66 – 90    (13-24, 37-40, 51-67)


BluorobicaXXL :  Boccafurni 5, Nani 6, Perego 16, Signore 4, Stucchi 12, Aiello 2, Corini 7, Pirovano 8, Bonacina 6, Epis 0. All. Longano 


Virtus Lumezzane : Molenius 9, Ciaramella 10, Gandoy 20, Caramatti 16, Mora 18, Borghetti ne, Arici 10, Gaibotti 0, Rinaldi 6, Castrianni 1. All. Crotti.

Continua il digiuno nella categoria Gold ed anche nella terza di campionato ci siamo arresi davanti al nostro pubblico. Lumezzane, partita per vincere il campionato, non fa sconti e con gli esperti Gandoy e Caramatti chiude la gara solo nella seconda parte. Purtroppo il risultato appare dilatato nel punteggio ma per 25 minuti circa abbiamo retto l’urto seppur rimaneggiati con Agazzi, Moretti, Viero e Buttarelli ancora fermi per vari motivi. Eppure note positive ci sono state nell’arco dei minuti in cui la gara è stata in equilibrio ma quando Lume ha schiacciato sull’acceleratore con Gandoy noi ci siamo spenti. Non si spegne invece l’entusiasmo per la categoria, sapevamo che sarebbe stata tosta ed anche un banco di prova come Lumezzane ci ha parzialmente soddisfatto. Tutto sotto controllo ? il doppio turno casalingo (DOMENICA H 18 DI NUOVO TUTTI ALL’ITACEMENTI) che ci porterà Cernusco, reduce dalla vittoria interna con Pall. Milano (80-74), sarà un test importante per il nostro campionato.

LB